fbpx
Tel

089 34 55 44

Email

info@vitaestetica.it

Epilazione laser pro e contro: facciamo chiarezza!

L’epilazione laser ha il compito di colpire mediante un fascio di luce calda direttamente il bulbo pilifero provocandone la caduta. Il processo è molto semplice.

Ci sono alcune cose che è utile valutare per scegliere se optare o meno per il laser a diodo.

Quando fare l’epilazione laser?
Quali precauzioni?
Quante sedute laser?
Chi può farlo
Zone MOLTO richieste!
Pro e Contro

 Quando fare l’epilazione laser?

Solitamente la fase adeguata è quella in cui il pelo è in anagen ovvero in fase di crescita. Il pelo ha un ciclo di vita così suddiviso: anagen – fase di crescita, catagen – fase di sviluppo, telogen – fase di cessazione di vita. 

Quali precauzioni adottare?

Utilizzare tecnologie testate è fondamentale!

Un laser non sicuro mette a rischio la nostra pelle. Grazie alla tecnologia a diodo e alla lunghezza variabile degli impulsi (fino a 400 ms), il laser a diodo consente di trattare tutti i tipi di pelle (fototipi da I a VI), persino la pelle più abbronzata.

Non è più necessario interrompere il trattamento in estate, nè evitare il trattamento su pelli più scure.

La durata dell’impulso regolabile abbinata al raffreddamento della cute consente di prevenire danni all’epidermide causati dal calore, come per esempio le scottature.

Il laser a diodo è:

Ideale per tutti i tipi di pelle

Evita scottature grazie al sistema di raffreddamento

Fattibile tutto l’anno anche in estate su pelle abbronzata

 

Quante sedute di laser sono necessarie?

Le sedute dipendono dalla situazione di ognuno, ogni caso è a sé. Non è scontato che dopo un anno vadano via, così come può, ancora dopo un anno, essere necessario il trattamento.  E’ certo che la costanza nel tempo aiuta a diminuire i peli nella zona trattata. Nel tempo la riduzione della crescita dei peli è confermata tant’è che si parla di epilazione progressiva definitiva.

Epilazione laser – Chi può farlo?

Tutti possono fare l’epilazione laser!

Esistono situazioni in cui il laser è il rimedio più adatto per eliminare i peli senza provocare lesioni alla cute o altre problematiche.

In alcuni casi, come per esempio per chi soffre di follicolite, è un toccasana, poichè elimina il fastidioso problema dei peli sottopelle che provocano focolai di infiammazioni a vista. In questi casi è una scelta igienico/estetica necessaria. 

La follicolite è un’infezione batterica superficiale o profonda accompagnata da un’infiammazione dei follicoli piliferi, è un disturbo molto diffuso, causato da trattamenti di epilazione (con ceretta, crema depilatoria, rasoio) e si palesa con pustole, noduli e peli incarniti che provocano dolore e prurito. Le lesioni possono anche aggravarsi trasformandosi in cicatrici e macchie. In estate grazie alla fotoesposizione sembra migliorare ma rimane comunque una infiammazione latente che con i sistemi tradizionali di epilazione si riacutizza.

Quali sono le zone più richieste?

Per gli uomini la schiena è la parte più richiesta, per le donne l’inguine, le ascelle o il viso. L’epilazione laser al viso sembra la più innocua e facile da debellare, ma invece è la più ostica e richiede numerose sedute prima di riuscire ad eliminare la peluria del viso.

Quali sono i pro e contro dell’epilazione laser ?

PRO

  • diminuzione progressiva dei peli e maggiore pulizia delle zone
  • sopportabilità del dolore dovuto dall’utilizzo del laser
  • eliminazione di problemi legati all’utilizzo di cere, rasoi ecc.

CONTRO

  • non basta una seduta ovviamente
  • deve essere fatto da mani esperte e coscienziose

 

Spero di essere riuscita a spiegarmi, in modo chiaro e sintetico.

Non si tratta soltanto di cercare il prezzo più competitivo bensì di avere la certezza di essere in mani sicure. Se desideri ricevere più informazioni resto a tua disposizione per una consulenza gratuita

 

 

Potrebbe interessarti anche