fbpx
Tel

089 34 55 44

Email

info@vitaestetica.it

Melasma, Lentigo e Couperose riconoscerli e trattarli.

Si tratta di tre differenti effetti che possono diventare un fastidioso inestetismo del viso o anche di altre parti del corpo. Scopriamo le differenze tra loro e le diverse tecniche da poter adoperare.

Come riconoscerli?

  • Melasma

Il Melasma o Cloasma sono macchie solari al viso di colore grigio-marrone e compaiono in precise zone: fronte, zigomi, labbro superiore.
E’ tipico delle donne con pelle scura. Le cause scatenanti del melasma possono essere: fattori ormonali, cere calde, creme profumate prima di esporsi al sole. Prima dell’esposizione al sole bisogna utilizzare una protezione + 50  in modo da evitare arrossamenti o ulteriori evidenze delle macchie. Tutto dipende dall’accumulo di melanina che abbiamo nella zona di interesse. Se superficiali è sufficiente l’utilizzo di gel o creme, altrimenti bisogna passare all’utilizzo di un peeling chimico o skin balance system.

  • Lentigo Solari

Le lentigo solari e senili sono macchie solari al viso di grandezza variabile e di colore bruno che possono provocare un’inestetismo sul viso, dorso delle mani o decolleté ma anche sulle spalle e sulla schiena. Si tratta di chiazze scure tondeggianti che compaiono sulla pelle, in genere dai 45/50 anni in poi, per questo sono dette senili, ma possono manifestarsi anche a partire dai 35 anni. Possono colpire soggetti con tutte le tipologie di pelle ma sono più comuni nelle persone con pelle chiara, corrispondenti al fototipo 1 e 2

Con gli anni accade che alcune aree della pelle i melanociti, cellule presenti nell’epidermide, producono più facilmente melanina che tende ad accumularsi in zone specifiche. Il ricambio cellulare tende a rallentare e pertanto le macchie si evidenziano maggiormente. 

La fase di analisi è fondamentale per comprendere come agire, si possono curare con prodotti cheratolitici come pomate a base di acido salicilico o di urea che ammorbidiscono la pelle e favoriscono la desquamazione, eliminando le cellule morte. I metodi del laser, della crioterapia e della radiofrequenza sono molto più efficaci. Ottimi risultati sono stati riscontrati anche con il principio attivo della Fospidina che sfrutta le proprietà di un particolare zucchero, la glucosamina, nel riparare i danni provocati dal sole, abbinandovi l’azione dei fosfolipidi che aiutano la pelle a rigenerarsi. 

  •  Couperose o rosacea

La Couperose invece si manifesta nelle persone con pelle chiara e sottile anche se può palesarsi in menopausa in chi ha la pelle secca. Si tratta di un altro inestetismo della pelle che si manifesta con chiazze rossastre a causa della dilatazione dei vasi sanguigni.

Quali sono le 3 azioni da mettere in atto per attenuare o far sparire gli arrossamenti da couperose?

  • Evitare gli sbalzi di temperatura: lavarsi con acqua troppo fredda e troppo calda
  • Esposizione al sole: utilizzare creme solari a protezione elevata. Evitare cosmetici o detergenti aggressivi. Realizzare impacchi freddi di malva o di camomilla per un’azione astringente e calmante – lenitiva.
  • Idratare sempre bene la pelle: utilizzare una crema che protegga i vasi sanguigni. Per il trucco è bene utilizzare prodotti specifici per gli inestetismi.

Un alleato importante è l’alimentazione. Bisogna prediligere cibi ricchi di vitamina C: ribes, kiwi, peperoni, agrumi, broccoli, spinaci. E’ consigliato consumare molta frutta ricca di bioflavonoidi come mirtilli, susine, uva, lamponi fondamentali per stimolare la circolazione profonda e superficiale. 

E’ importante riconoscere il tipo di inestetismo  e sopratutto le cause scatenanti per poter agire in modo mirato con trattamenti specifici. Gli inestetismi al viso, come le macchie solari possono derivare da tanti fattori: cura antibiotica, esposizione non protetta al sole, pelle delicata, sbalzi ormonali. La cosa importante è approfondire il tipo di inestetismo con certezza altrimenti si rischia di optare per un trattamento non adeguato e inefficace alla risoluzione del problema. Siamo disponibili ad offrirti, per iniziare, una consulenza gratuita con cui stabilire il tipo di inestetismo e il trattamento da fare. Ti aspettiamo!

 

 

Potrebbe interessarti anche