fbpx
Tel

089 34 55 44

Email

info@vitaestetica.it

Le rughe: come attenuarle

Le rughe sono una ostile linea o segno del tempo che comincia a comparire sul nostro viso. Impariamo a conoscerle e ad attenuarle.
Le RUGHE sono un’alterazione cutanea in cui la regolarità della superficie viene modificata da “depressioni”.  In parole povere possiamo dire che le rughe sono pieghe di vario genere sulla superficie della pelle.

La ruga nasce nel derma, la parte più profonda della pelle, in seguito all’azione di fattori interni ed esterni.

  • I fattori interni sono derivano di solito dall’influenza genetica o da processi metabolici a cui si aggiungono modificazioni ormonali dovute al passare del tempo che portano ad una progressiva atrofia del derma e delle strutture di sostegno su cui agiscono costantemente forze come la gravità
  • Il fattori esterni o ambientali sono determinati dall’azione dei raggi del sole sulla pelle ma anche da fumo, inquinamento, esposizione a sostanze chimiche, abitudini, stili di vita.

 

Tipologie di rughe: come attenuarle

Esistono rughe da espressione, tipiche della parte superiore del viso, molto sviluppate in persone che utilizzano molto i muscoli di questa parte superiore del viso per esprimere le loro emozioni, quelle da fotoesposizione, tipiche del terzo medio del viso, le rughe del sonno, anch’esse localizzate nel terzo medio del viso. Infine le rughe dovute all’aumento della lassità cutanea, quali il solco nasolabiale e le rughe della commisura labiale. 

 

Persone con storie e stili diversi vedranno dunque la comparsa delle rughe in età diverse

 

  • LE RUGHE DI ESPRESSIONE o muscolo-mimiche dipendono da un movimento ripetuto di un muscolo.
    Questo tipo di ruga è più precoce nelle persone che utilizzano molto la mimica facciale, esistono le cosiddette emozioni rugose e possono comparire anche su un viso molto giovane. Rabbia, Dubbio, Stupore, Ansia, persino gioia e sorriso ci forniscono a volte segni sulla pelle. Queste rughe compaiono sulla pelle in maniera non definitiva, se non trattate progressivamente diventano permanenti.
  • LE RUGHE GRAVITAZIONALI  sono quelle del progressivo indebolimento delle strutture di sostegno del viso, le fibre e elastiche e i fasci di collagene alterati del derma, che non riescono più a sostenere in maniera efficiente la pelle che cede all’influsso della forza di gravità. I volumi e i contorni del viso si modificano.
  • LE RUGHE ATTINICHE sono sottili rughe diffuse con effetto di “tessuto sgualcito”. Questo tipo di ruga deriva dal processo di photoaging, l’effetto dei raggi del sole sulla pelle. Esporsi al sole senza fattori di protezione accelera il foto-invecchiamento, portando a una modificazione delle strutture profonde di sostegno della pelle.
  • LE PIEGHE DA SONNO. La posizione del sonno incide sul comparire delle rughe sul viso, e non solo. Appoggiare sempre il viso su un lato specifico porta al sorgere di piccole insidiose rughe. La causa principale è la pressione del cuscino sulla pelle. Le persone che dormono su un lato risultano quindi maggiormente soggette all’insorgere di rughe del sonno.  Le persone che dormono a pancia in giù, con metà del viso affondato nel cuscino, al loro risveglio troveranno rughe del sonno nella V zone, parliamo quindi di mento, collo e decolleté.  Le rughe del sonno che appaiono per prime sono quelle situate agli angoli della bocca.

 

Se desideri ricevere una consulenza gratuita su come trattare le rughe

PRENOTA

 

 

Potrebbe interessarti anche