fbpx
Tel

089 34 55 44

Email

info@vitaestetica.it

Trattamenti antiage 

Che cos’è il foto-invecchiamento cutaneo
Che cos’è la bellezza
Quale trattamento antiage prediligono le donne?
Quali sono le zone più richieste per i trattamenti ANTIAGE?
Come prevenire l’invecchiamento senza esasperarsi?
I nemici dell’invecchiamento: i radicali liberi

Che cos’è il foto-invecchiamento cutaneo?

Il foto-invecchiamento o invecchiamento precoce della pelle è causato da fattori esterni ed ambientali e si manifesta con rughe, perdita di tono ed elasticità, disidratazione, macchie e disomogeneità dell’incarnato. Le zone più colpite sono: il viso, le braccia, le mani.  Per fortuna esistono dei metodi e trattamenti efficaci per attenuare e migliorare il proprio aspetto. Parlo volutamente di “attenuare” perché sono promotrice dei metodi personali che non stravolgono il proprio corpo. Sentirsi curate, essere appagate della propria bellezza, richiede tempo e costanza; ma la cosa più importante è il raggiungimento di un equilibrio armonico rispettoso della propria bellezza di partenza.

Che cos’è la bellezza? 

Chi decide se una persona è bella o meno bella? Il mio pensiero, come donna e professionista di estetica, è di non stravolgere se stesse ed accettarsi per quella che si è migliorandosi e curandosi sempre. Ognuna deve valorizzare la sua bellezza in base ai suoi punti di forza e di debolezza. A tal proposito, riporto l’esempio di una figura storica Cleopatra che tanto fece parlare di se non tanto per la bellezza bensì per il suo fascino.

Plutarco in “Vita di Antonio” la descrive così:

“A quanto dicono la sua bellezza in sé non era del tutto incomparabile né tale da colpire chi la guardava; ma la sua conversazione aveva un fascino irresistibile, e da un lato il suo aspetto insieme alla seduzione della parola, dall’altro il carattere, che pervadeva contemporaneamente i suoi colloqui, erano un pungiglione penetrante. […] Pochissimi erano i barbari con i quali trattava mediante un interprete; alla maggior parte dava da sé le risposte, come a Etiopi, Trogloditi, Ebrei, Arabi, Siri, Medi, Parti. Dicono anche che conoscesse la lingua di molti altri popoli, mentre i re precedenti non si erano sottoposti nemmeno ad apprendere l’egiziano e alcuni avevano dimenticato anche il dialetto macedone” 

Il fascino di Cleopatra

Cleopatra è descritta all’interno delle fonti storiche come una donna avvenente, dalla sessualità e avarizia insaziabile, la cui aspirazione era di dominare i Romani. Purtroppo il suo progetto fallì nonostante la sua capacità di incantare i due più grandi uomini dell’epoca: Giulio Cesare e Marco Antonio. Era una donna non dalla straordinaria bellezza, ma di sicuro di grande vitalità e intelligenza. Ed è proprio su questo aspetto che desidero farvi riflettere: ormai siamo circondate da stereotipi che ripropongono standard di bellezza sempre uguali senza differenziazione.

Ricordate il famoso film La morte ti fa bella? Nel film si anticipava una tendenza che sarebbe diventata di lì a poco una regola ossia mettere in atto strategie antiage di sopravvivenza a tutti i costi e ricorrendo chissà a quali pratiche o trattamenti!

Quale trattamento antiage funziona?

Filler, botulino, rivitalizzante, fiale specifiche tanti accorgimenti che promettono di rallentare il tempo e di migliorare il nostro aspetto. Non mi soffermo a fare una disamina di questi strumenti intendo piuttosto soffermarmi su cosa si intende per antiage, cos’è in realtà. Lantiage è una tendenza estetica tesa a migliorare i propri difetti estetici, ad attenuarli e a migliorare il proprio aspetto. Per farlo occorre cambiare i propri stili di vita, le proprie regole, abitudini:

  1. Alimentazione corretta
  2. Attività fisica regolare e costante
  3. Trattamenti specifici antiaging al corpo e al viso
  4. Eliminare pratiche dannose (fumo, raggi UV, stress)

 

Quali sono le zone più richieste per i trattamenti ANTIAGE? 

Diversi studi dimostrano che il viso è la parte più trattata, del resto è quella più esposta. I segni del tempo sono evidenti sul nostro viso e sul nostro corpo. C’è chi vive con disagio questo fenomeno e chi accetta i cambiamenti visibili sulla propria pelle. Per le donne l’invecchiamento comincia dai 29 anni in poi: le prime rughe sugli occhi, sugli angoli della bocca, sulla fronte, i primi capelli bianchi che cominciano a spuntare, sono i primi indizi che qualcosa sta cambiando. Insomma, sono gli anni in cui si percepiscono con riluttanza le trasformazioni del nostro corpo e la pressione da parte della nostra società che interpreta l’invecchiamento come un nemico da ostacolare a tutti i costi.

Come prevenire l’invecchiamento senza esasperarsi?

Le cause dell’invecchiamento possono essere intrinseche quali fattori genetici, cronologici, immunologici e ormonali o estrinseche come sole, inquinamento, stili di vita sbagliati (cattiva alimentazione, fumo, alcool). A questo, aggiungiamo il corretto funzionamento del microcircolo e della quantità di estrogeni che l’organismo produce e che fa variare il livello di collagene prodotto.

Dal punto di vista cosmetico bisogna evitare detergenti aggressivi, stimolare la microcircolazione con dei massaggi manuali utilizzando prodotti ricchi di vitamine e di aminoacidi. Per favorire lo scambio cellulare è bene utilizzare maschere e scrub che generano il rinnovo cellulare. Dunque la cura del viso e del corpo con trattamenti antiage è giusta, ma senza mai eccedere.

I nemici dell’invecchiamento: i radicali liberi

I radicali liberi sono molecole a cui manca un elettrone e che, quindi, cercano di riequilibrarsi andando a prenderli da atomi. Questo processo dà vita ad un altro radicale libero e così si scatena il processo ossidativo. I radicali liberi agiscono sul DNA perché determinano le mutazioni genetiche che conducono all’invecchiamento.

Come prevenire i radicali liberi?

Con gli antiossidanti che sono molecole in grado di rallentare o prevenire l’ossidazione cellulare tra questi suggerisco: vitamina C, vitamina E, polifenoli, licopene. A questo, occorre aggiungere sempre una pulizia della pelle quotidiana mattina e sera, senza mai aggredire la pelle. All’interno del nostro centro Vita suggeriamo diversi trattamenti esfolianti e schiarenti che aiutano a rendere il viso luminoso ed uniforme donando luminosità e lucentezza alla pelle, a combattere l’acne e le rughe lievi, le macchie cutanee, a ridurre l’ipopigmentazione della pelle.

A tutte queste azioni, a monte, va scelto uno stile di vita adeguato in cui vi sia una corretta ed efficace alimentazione, la cura del viso e del corpo in centro e a casa.

Se hai un problema estetico che ti assilla e vuoi capire come devi affrontarlo puoi prenotare una prima consulenza gratuita In centro. Ti aspetto!

 

 

 

Potrebbe interessarti anche